Azienda vinicola

L’azienda vinicola Taggenbrunn si trova in una delle zone più vantaggiose della Carinzia. La terra d’ardesia è ideale e la posizione delle vigne collinose verso il sud rende il terreno particolarmente adatto alla coltivazione di vino di qualità superiore.

Le condizioni naturali ottimali insieme con la lunga esperienza, la dedizione e la passione del nostro viticoltore Hubert Vittori garantiscono del vino migliore. Sulla collina della rocca si coltivano varie viti che sono collegate tramite un ampio sistema di sentieri in modo da permettere la cura e la vendemmia nel miglior modo. Nell’azienda vinicola Taggenbrunn si coltivano i tipi di vino Sauvignon Blanc, Pinot Blanc, Pinot Gris, Chardonnay, Traminer, Muskateller, Zweigelt e Pinot Noir. I proprietari Alfred e Andrea Riedl hanno mirato sulla tecnica più innovativa e allo stesso momento rispettano in particolar modo l’ecologia e la sostenibilità.

La viticultura in Austria

L’Austria si basa su una storia die oltre 2000 anni della coltivazione di vino. Nel distretto odierno della città di Eisenstadt fu trovato un sepolcro con dei vinaccioli indubbiamente da classificare “vitis vinifera”.
Anche dopo, già nei tempi dei celti, l’uva non si mangiava solamente. Seguivano i romani che hanno contribuito alla grande diffusione della coltivazione di vino. Ai tempi dell’invasione barbarica, intorno a 500 dopo Cristo, la coltivazione cessò quasi completamente e fu ravvivata dalla chiesa solo dopo il settimo secolo.

La viticultura in Carinzia

La coltivazione di vino fu confermata in Carinzia nel 822 dopo Cristo per la prima volta e a partire dal 800 ci sono già alcuni menzioni documentate. Anche allora fu di nuovo la chiesa a promuovere la coltivazione di vino. Una documentazione scritta esiste nei conventi di Arnoldstein, Millstatt, Ossiach, Viktring, St. Georgen am Längsee, Griffen, Eberndorf, St. Paul e Vizedom Bamberg a Wolfsberg. Le zone principiali odierni della coltivazione di vino ci sono nella regione di St. Veit an der Glan con il lago Längsee ed intorno alle rocche Taggenbrunn e Hochosterwitz. A contribuire principalmente allo sviluppo del vino nella regione è la coppia imprenditoriale Alfred e Andrea Riedl, che ha agito da “pionieri della coltivazione di vino” già negli anni 90 con i primi vigneti nella loro masseria. Oggi, più di vent’anni dopo, si coltiva del vino d’eccellenza su una superficie di 40 ettari.

La coltivazione di vino a Taggenbrunn

Il responsabile dell’ottimo vino è Hubert Vittori, un vinicoltore di passione e successo con le radici italiane. Quando si parla dell’azienda vinicola Taggenbrunn, Vittori inizia a entusiasmarsi: “c’è un’esposizione verso il sud con tanto sole. Le viti si trovano su terra d’ardesia che rende il terreno particolarmente adatto alla coltivazione di vino di qualità superiore.

Sulla collina della rocca si coltivano varie viti che sono collegate tramite un ampio sistema di sentieri in modo da permettere la cura e la vendemmia nel miglior modo. Nell’azienda vinicola Taggenbrunn si è iniziato a coltivare i vini Chardonnay, Muskateller, Zweigelt, Pinot Noir e Sauvignon Blanc. “Attendiamo la prima vendemmia fra due anni”, dice Vittori. I proprietari Alfred e Andrea Riedl hanno mirato sulla tecnica più innovativa e allo stesso momento rispettano in particolar modo l’ecologia e la sostenibilità. “Puntiamo in maniera coerente sulla coltivazione sostenibile, la produzione moderna e le vie di trasporto brevi, per trattare l’uva in maniera più sensibile”. Un grande progetto che sarà di sicuro importante e direttivo per la cultura viticola carinziana.

Vendita dall’azienda vinicola

Da Mercoledì fino alla Domenica, dalle ore 16:00 fino alle 22:00

 

Weingut Taggenbrunn

Taggenbrunn 9

9300 St. Veit/Glan

Austria

 

Tel. +43 4212 30 200

 



Sources: weinauskaernten.at und winety.com